Decanter premia il nostro Amarone Riserva 2006 tra i top in degustazione

Siamo onorati di questo risultato. Tra tutti i grandi della Valpolicella noi abbiamo ottenuto 90/100 punti per il nostro Amarone Riserva 2006, degustato alla cieca da Michael Garner Andrew Jefford Monty Waldin (articolo completo su Decanter Magazine, maggio 2019, edizione Premium Amarone Panel Tasting, 16 gen 2019).

Ecco le note di degustazione: “Ricco, seducente ed esotico, mostra un intensa nota di fiore essiccato e una fragranza di vecchia pergamena molto distintiva; è ora completamente maturo. Da bere”.

Tempo di degustazione 2019-2020.

Amarone Morar dal 1997 al 2012 … un tasting davvero speciale

Amarone Morar 1997Il 18 di Ottobre 2019 presso la nostra cantina si terrà un tasting di Amarone Morar davvero unico. Il nostro enologo e il nostro responsabile della produzione selezioneranno le 5 migliori annate di Amarone Morar dal 1997 al 2012…

I posti sono limitati (solo 30) e dopo la degustazione ci sarà un momento gourmet con prodotti del territorio abbinati al vino della nostra cantina.

Per informazioni e prenotazioni info@valentinacubi.it – Stay tuned! Da non perdere!

Sentiero Italia CAI un vero patrimonio 100% Italiano

Quando si parla di Natura… noi ci sentiamo sempre coinvolti. Abbiamo ricevuto questo bellissimo comunicato del CAI che vogliamo condividere con voi. Il Sentiero Italia CAI abbraccia le nostre Alpi e i nostri Appennini e da Trieste arriva fino a Trapani. Buona Lettura!

Milano, 20 febbraio 2019

Sono apparsi articoli e servizi televisivi  relativi alla manifestata intenzione di tre giovani di  ripercorrere il Sentiero Italia CAI, nel contesto dei quali affermazioni come il “famoso Sentiero Italia era un percorso escursionistico pressoché sconosciuto” forniscono un’informazione inesatta, contraddetta da documentazione accessibile a chiunque sulla nascita del tracciato, le precedenti percorrenze e, non ultimo, l’intenso lavoro realizzato, nell’ultimo periodo, per un suo definitivo e strutturato recupero da parte di centinaia di volontari del Club Alpino Italiano.

Oltretutto si ipotizza una partenza il primo maggio proprio dai territori che sono stati duramente colpiti dalla tempesta Vaia e nei quali gran parte del tracciato del Sentiero Italia CAI non è percorribile. Non a caso i fondi raccolti dall’iniziativa Aiutiamo le montagne di nord-est sono stati indirizzati e messi a disposizione per consentire ai volontari del CAI l’acquisto di attrezzature per i lavori e dispositivi per la sicurezza, oltreché per il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale.

Sempre nell’intento di dare corretta informazione ricordiamo che l’idea di un Sentiero Italia, che percorre tutto l’arco alpino, la dorsale appenninica fino all’Aspromonte e le isole maggiori, nacque il 19 giugno 1983 dall’intuizione di giornalisti camminatori come Carnovalini, Bracci, Corbellini, Ardito, Mantovani e Chiaretta che costituirono l’omonima Associazione, la cui storia e attività  può essere approfondita su: http://sentieroitalia.cai.it/la-storia.
Oggi, grazie al Club alpino italiano, l’idea iniziale sta trasformandosi in realtà permanente, con la precisa intenzione di attestarla come patrimonio diffuso e stabile del nostro Paese.

Il progetto Sentiero Italia CAI ha preso avvio nel 2017 e, dopo un’iniziale fase di riverifica del tracciato che fu del Cammina Italia  CAI 1995, sono stati effettuati i rilievi destinati ad assicurare corretta informazione degli itinerari, ripristinare la segnaletica e, in non pochi casi, apportare le modifiche necessarie per ovviare alle criticità emerse e ricostituire un tracciato ininterrotto,  lungo  6.880 km,  suddivisi in circa 400 tappe.

Come è accaduto in altri Cammini ormai consolidati da decenni di frequentazioni, anche il Sentiero Italia CAI (che, per un facile raffronto, misura 8 volte il Cammino di Santiago), richiederà una fase di rodaggio in tutti i territori attraversati, con l’individuazione di sempre più numerosi punti d’appoggio che costituiranno anche nuove occasioni di lavoro.

Si stima che siano circa 600 i Soci volontari impegnati ad assicurare, anche a chi manifesta la volontà di ripercorrerlo, la correttezza delle informazioni e della segnaletica fornite sui singoli itinerari. A quest’ultimo riguardo è imminente l’aggiornamento della segnaletica con l’opposizione del nuovo logo del Sentiero Italia CAI.

Per una più adeguata informazione rimandiamo al sito del progetto, http://sentieroitalia.cai.it, e agli account social ufficiali dello stesso https://www.facebook.com/sentieroitaliacai – https://twitter.com/sentieroitalia – https://www.instagram.com/sentieroitaliacai

Fonte CAI

valentina cubi e marito

2018, soddisfazioni ed impegno

valentina cubi e maritoIl 2018 è stato un anno impegnativo e allo stesso tempo ricco di soddisfazioni. Si è aperto con la nostra partecipazione a Millèsime Bio, la fiera più importante d’Europa per i vino biologico dove abbiamo incontrato alcuni nuovi importatori. Prowein a marzo e Vinitaly ad aprile hanno consolidato questi rapporti portandoci ad esportare i nostri vini anche in Ukraina e ad aprire un nuovo canale in Danimarca.
Sin da gennaio abbiamo iniziato a studiare la nostra offerta enoturistica, dedicata all’accoglienza e alle visite con degustazioni. Ora offriamo abbinamenti mirati, finalizzati a creare vere e proprie esperienze per i nostri ospiti.  Durante il periodo estivo più di mille visitatori hanno visitato la nostra azienda.

Qualche premio prestigioso ha arricchito il nostro palmarès di premi confermando che la nostra scelta di produrre vini tradizionali, freschi e classici ha incontrato sia i palati degli opinion leader del nostro settore, sia i consumatori di ricerca, interessati ai vini biologici e sinceri.

Grazie ad una trasferta in Nord America abbiamo affiancato i nostri importatori a Calgary, Winnipeg, Montreal, Toronto e Chicago e con soddisfazione abbiamo osservato che i nostri vini sono nei migliori ristoranti di queste città.
Il 2019 si apre con alcuni progetti importanti, un evento dedicato a 15 anni di amarone, il nuovo vino Sin Cero 2018, senza solfiti aggiunti che sbarca in America e la selezione di una nuova riserva.

A breve saremo di nuovo a Montpellier a Millèsime Bio dal 28 al 30 gennaio aprendo la nostra stagione di fiere come lo scorso anno, dalla Francia.

stanza agriturismo valentina cubi

Camere per Vinitaly

stanza agriturismo valentina cubiAbbiamo ancora un paio di camere libere per Vinitaly 2019. Saremmo lieti di accogliere i nostri ospiti presso il nostro agriturismo!

Per informazioni e prenotazioni scrivete a info@valentinacubi.it o chiamate il numero 045 7701806.

sin cero senza solfiti valentina cubi

Sin Cero, il vino senza solfiti aggiunti dal sapore di territorio

sin cero senza solfiti valentina cubiSiamo arrivati ad una nuova annata di Sin Cero, un prodotto senza solfiti aggiunti e a fermentazione spontanea.

Un vino che va oltre l’essere biologico e incarna la più vera ed autentica interpretazione del territorio, senza interventi o compromessi.

Al naso inzia piano, con sentori di frutti rossi e di sottobosco. Necessita di una leggera ossigenazione, con due giri nel bicchiere esplode primariamente nelle note di violetta e poi di ribes rosso e di marasca selvatica.

In bocca è fresco, sapido e leggermente tannico. Di grande beva, si abbina sia con piatti semplici e poveri della nostra tradizione come la soppressa su polenta calda, sia con piatti di pesce in rosso come ad esempio il caciucco.

Dà il meglio fresco, intorno ai 10/12°C. Buon Sin Cero a tutti!

Confezioni di Natale

siamo su twitter!

Prende vita il nuovo Meliloto

Vinitaly 2018